D.S.A. e B.E.S.: come riconoscerli e come intervenire

Il Disturbo Specifico dell’Apprendimento (DSA) è un fenomeno ancora poco conosciuto e riguarda almeno il 5% della popolazione scolastica. Si rileva in bambini con intelligenza nella norma, spesso in soggetti con capacità intellettive superiori alla media. Si manifesta in assenza di problemi neuro-sensoriali e a prescindere dall’ambiente socio-culturale di appartenenza. Spesso si verifica il rischio di giudicare erroneamente il bambino dislessico come pigro, distratto, svogliato o incapace, a causa del suo comportamento di evitamento delle situazioni di disagio, quando gli si richiede di decodificare un testo da scrivere o da leggere e, per reazione, il bambino assume atteggiamenti rinunciatari o di sfida, dovuti ad una forma di ansia da prestazione e ad una scarsa autostima. I BES si riferiscono a qualsiasi difficoltà, in ambito educativo e dell’apprendimento, espressa in un funzionamento problematico.

child-865116_960_720

 

Edizioni del corso “D.S.A. e B.E.S.: come riconoscerli e come intervenire”

  • Sede: Roma(RM)        Data: 19/01/2018 – 10/02/2018      Codice identificativo: 3169   Relatrici/relatori: M. Azzacconi, F. Dragotto, I. De Meis, M. Morello
  • Sede: Perugia(PG)      Data: 02/02/2018 – 24/02/2018      Codice identificativo: 12127.   Relatrici/relatori: M. Azzacconi, F. Dragotto, I. De Meis, M. Morello
  • Sede: Amelia(TR)       Data: 16/03/2018 – 14/04/2018       Codice identificativo: 12130.  Relatrici/relatori: M. Azzacconi, F. Dragotto, I. De Meis, M. Morello
  • Sede: Este(PD)            Data: 09/03/2018 – 31/03/2018       Codice identificativo: 12655   Relatrici/relatori: A. Conserva, M. Azzacconi, M. Morello
  • Sede: Cosenza(CS)     Data: 03/03/2018 – 24/03/2018       Codice identificativo: 12670.  Relatrici/relatori: D. Piserà, V.Casciana

 

Obiettivi del corso

Informazione sulla normativa in materia;
Come riconoscere gli Indici predittivi;
Rilevazione dei segnali di difficoltà di apprendimento di lettura e scrittura;
Quali gli interventi;
Predisposizione dei PDP;
Formazione degli insegnanti;
Prevenzione della strutturazione delle difficoltà ed intervento della scuola;
Orientamento della eventuale domanda di consulenza diagnostica;
Discussione e studio di alcuni casi significativi.

 

Programma del corso

I Parte
Definizioni – Origini – Caratteristiche diagnostiche: Disturbo della lettura, del calcolo,
dell’espressione scritta; Disturbo di sviluppo della coordinazione o capacità motorie; Disturbo della comunicazione, della fonazione, della balbuzie; Disturbo autistico; Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività. Disturbo di Asperger. Disturbi della condotta, disturbi oppositivi provocatori. Comportamento antisociale del bambino; disturbo della personalità; disturbo dell’attenzione; ADHD; svantaggio socio-culturale; adattamento e disadattamento dell’alunno straniero.
II Parte
La normativa sull’inclusione. Legge 107/2015 e decreto applicativo n. 66/2017; Legge 104/1992, 53/2003, 170/2010, D.M. 5669/2011- Linee-guida -Metodologie strutturate di osservazione/valutazione per l’individuazione di casi di DSA – Certificazioni di DSA.
III Parte
Strategie di intervento e Piano didattico personalizzato – Gruppi di lavoro per l’inclusione e le buone prassi – Invio a centri territoriali specializzati – Docenti curricolari e di sostegno. Collaborazione famiglia/scuola/servizi. Strategie e metodologie didatticheattive e inclusive.
IV Parte
Il B.E.S.: Definizioni, cause, epistemologia del BES – Le dimensioni del fenomeno: aspetti sociologici, psicologici, relazionali. Il profilo dell’alunno BES. Gestione efficace in classe di un alunno BES. Segnali d’allarme. Intervento a li vello di scuola: analisi delle strategie di intervento. Cosa non fare. Cosa fare. Aspetti normativi. Analisi e discussione di casi specifici.

 

 

Destinatari e destinatarie del corso

Docenti di scuola dell’infanzia, di scuola primaria, di scuola secondaria di I grado e di scuola secondaria di II grado.

 

Modalità di erogazione del corso

I corsi si svolgeranno in modalità blended (mista). Ciò significa che gli ambienti di apprendimento saranno diversi. Alle lezioni frontali, in aula, verranno associate lezioni che si svolgeranno in e-learning (didattica interattiva a distanza, attraverso tecnologie multimediali e internet).

 

 

Materiali utilizzati

All’interno del corso di formazione è previsto l’utilizzo di svariati e differenti materiali, ovvero Lim, cd-rom, videoproiettore, pc, slide, video, tablet, dispense, web.

Totale ore corso

25 ore

 

Costo

100 euro

È possibile effettuare il pagamento attraverso la carta del docente,
oppure attraverso bonifico all’ IBAN dell’ Associazione “F&M”:
IT 78P0623003203000035901874

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...